Voto obbligatorio

la frase sottolinea l’indicazione della Democrazia Cristiana (v) e del Vaticano, in questo caso più spesso viene definito "prova teologica", affinché tutti si recassero a votare per il referendum (v) del 1946. Nella visione onirico-erotica di Tono il "voto obbligatorio" prende di norma le caratteristiche di un grosso pene, a volte con una tiara diviene il "cuore" del "Pio Presidente" (v) (ASTZ/3993), altre volte, in base a definizioni dialettali, si munisce di un paio di ali pur mantenendo intatte tutte le sue caratteristiche o viene fornite in forma "ingemellonata" (v) ed ancora con forme e volumi diversi

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/voto-obbligatorio.html#sigProIdd70ad231d1