Quartilla, madama

personaggio del Satyricon (v) di Petronio Arbitro (v). Madama Quartilla descritta "con volto severo", dona a Gitone (v) la verginità della giovanissima Pannichina esclamando "Che Giunone mi castighi se ricordo d’essere stata mai vergine!".