Parigi

Tono si reca a Parigi svariate volte a partire dal 1937, dove frequenta fuoriusciti politici ed artisti, lo aiuterà dal punto di vista economico anche Leonor Fini, e conoscerà Pablo Picasso che avrà modo di frequentare. Uno dei punti di ritrovo era il Cafè FLORE.