Il paesaggio è importante nel percorso artistico di Tono, e si tratta, con alcune notevoli eccezioni, prevalentemente di paesaggi urbani, e comunque sempre antropizzati.

Il soggetto preferito è Padova, cui sono dedicati centinaia di lavori, e poi Roma in particolare piazza Navona, e via via le altre città.

I paesaggi "naturalistici" sono dedicati al periodo giovanile quando la famiglia Zancanaro andava in vacanza a Mussolente, presso Bassano del Grappa, e ancora di più le visioni siciiane di Capo d'Orlando Motya e Selinunte

Sottocategorie

  • Vedute di Roma

    Conteggio articoli:
    1
  • Padova

    28

    In queste pagine sono raccolte una serie di immagini dedicate a Padova, città natale di Tono e da lui particolarmente amata, e per questo raffigurata centinaia di volte, in particolar modo alcuni scorci sui quali ci soffermiamo più a lungo.

    Fra l'altro Tono amava dire che non esisteva continente dove non fosse presente almeno una sua opera raffigurantre Padova, Antartide compresa.

    Conteggio articoli:
    10

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.