Levana

Pochi sanno che la produzione litografica di Tono è iniziata ancora alla fine degli anni '40 del secolo scorso, come si vede nella sezione riservata alle litografie del sito,grazie all'intuizione ed all'intelligenza di quel grande mercante e mecenate che fu Carlo Cardazzo della galleria Del Cavallino di Venezia.

Siamo negli anni del secondo grande amore di Tono, Levana, quello che lo accompagnerà per tutta la vita, ed a Levana è dedicata questa piccola cartella di dodici litografie (misura dei fogli 16,5x11,5 cm) realizzata semplicemente al tratto. Le dodici "cartoline" sono conservate in un contenitore, anch'esso litografato, e quello qui presentato è stato colorato dallo stesso Tono. Del contenitore esiste anche uno studio realizzzato ad inchiostro, qui riportato a fianco, che poco si discosta dal lavoro definitivo.

 B  A

Come si vede dal colophon della cartella furono tirati 150 esemplari, numerati e firmati a mano da Tono, e questo è l'esemplare n.3

colophon

ecco le 12 litografie: