Anno 1949

Nel 1949, su spinta dell'amico gallerista Carlo Cardazzo titolare della Galleria Del Cavallino di Venezia, Tono Zancanaro realizza le sue prime litografie dieci litografie, dimostrando da subito grande affinità con questo strumento.

Le prime opere sono realizzate con il segno che Tono utilizzava in quegli anni, quindi con la sola linea pura.

La prima opera in assoluto pare essere stata dedicata a Levana, secondo grande amore della sua vita, intitolata LA GALASSIA, ed è un foglio molto pieno, con il nudo di Levana ripetuto infinite volte attorno alla grande figura centrale, e tutto lo spazio riempito con un fitto tratteggio.

Ancora di quest'anno è anche la prima cartella di litografie, dedicata al Satyricon di Petronio Arbitro sempre realizzate al tratto. Il tema del Satyricon, elaborato in centinaia di fogli disegnati con inchiostro di china, sarà poi ripreso in litografia esattamente vent'anni dopo, realizzando una cartella con venti lito satyriconiche.

LA GALASSIA

49009

Primo stato

    

49010

Definitiva

IL SATYRICON