Croce, Benedetto (1866 – 1952)

filosofo, idealista, storico, critico, tenace avversario del fascismo ma liberale: per questo motivo, e per la posizione del Partito Liberale (v) durante il referendum (v) del 1946 Tono lo attacca a volte ferocemente nel ciclo di disegni di "Demopretoni" (v) con l’appellativo di "Don Benedetto Libertà".