Brunalba

terzo grande amore di Tono, dopo Olga Volena (v) e Levana (v), Tono conosce Brunalba (detta anche Brunanotte) a Cesenatico (v), dove a Punta Nord (v) il marito gestisce un piccolo ristorante, e con lei ebbe una fitta corrispondenza. Brunalba è giovane donna rigogliosa, e Tono la coglie nei suoi fogli in questo modo, nel pieno della vita. Brunalba è quasi sempre seduta o sdraiata, con i peli del pube rigogliosi come un giardino, con foglie di Loto (v) e fichi d’India (v); in alcune incisioni viene localizzata all'Aspra (v) , spesso è in compagnia di un giovane che la guarda da lontano, o la stringe da dietro; a volte quel giovane è una proiezione di Tono stesso, un Autotono (V).

Di seguito alcune immagini di Brunalba:

 

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/brunalba.html#sigProId456d37917f