Bronzi

Alcune delle fusioni in bronzo realizzate da Tono Zancanaro, quando possibile sono state mostrate da più angolazioni, praticamente tutte le opere fanno in qualche modo riferimento a Cesenatico.

La venerona di Cesenatico, anno 1961, H cm 23 - ASTZ 15763
Scultura formata da un grande fallo da cui sporgono seni, natiche e vagine. Sulla base sono incise figure di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId2f18a32bac

Ferragosto a Cesenatico, anno 1970, H cm 44 - ASTZ 931
Scultura complessa, formata da una base e da una serie di parti staccabili, due delle quali rappresentano i pennacchi dei carabinieri in alta uniforme e due sono delle palle di bronzo, tutte sorrette da una serie di natiche e seni debordanti. Il tutto a richiamare le ordinanze che vietavano di esporre troppa carne femminile sulle spiagge, e dava ai carabinieri in divisa il compito di controllare i centimetri di pelle esposti, il tutto ovviamente sotto il solleone.
Sulla base una serie di incisioni di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProIdbb4033272a

Nudo, anno 1970, H cm 40 - ASTZ 932
Bassorilievo di un nudino

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId3340161966

Circe dorme, anno 1971, H cm 45,5 - ASTZ 14649
Doppie natiche e tre seni, con un pene greco che spunta al centro, in origine sopra il pene vi era una campana di bronzo incisa.
Sulla base una serie di incisioni di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProIdf6d27f0f4f

Cese Natico, anno 1971, H cm 35 - ASTZ 14640
Il titolo è un gioco di parole sul nome della cittadina , Cesenatico, cara a Tono, sono evidenti un doppio sedere ed una coppia di seni. 
Sulla base una serie di incisioni di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId1518724893

Circe s'offre, anno 1972, H cm 34 - ASTZ 14650 Anche qui un gioco di parole fra soffre e s'offre.
Circe è distesa con il sedere in alto, appunto quasi in offerta, e due piccoli seni appuntiti che spuntano davanti, dove si vede anche graffita sul bronzo la testa della maga. 
Sulla base una serie di incisioni di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId8caed68741

Bagnanti a Cesenatico, anno 1972, H cm 34 - ASTZ 7642
Una variante del bronzo precedente

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId86a84dc624

Circe a Cese, anno 1972, H cm 29 - ASTZ 7641
Una variante erotica del bronzo ASTZ 14649, dove sono numerose le natiche ed i seni, che compare una vagina da cui spunta una lingua, od un pene greco.
Sulla base una serie di incisioni di Aelle e di Brunalba

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProId1a2a50020d

Brunalba- Aelle a Cese-Natico, anno 1972, H cm 98 - ASTZ 5538 Nudo che riprende il corpo di Aelle, ultimo grande amore carnale di Tono, natiche sode e seno svettante, che come nelle opere su carta comunque è senza testa, perché considerata come un bel corpo e null'altro. Al collo pota una corona. 
Sulla base una serie di incisioni di Aelle come nei disegni.

View the embedded image gallery online at:
http://tonozancanaro.it/bronzi.html#sigProIdca9b5330e4