Baracca, via

è la via dove risiedeva, all’ora n.4 (oggi n.2), la famiglia Zancanaro, e dove al piano terra il padre Natale aveva la prima officina di meccanico agricolo, come si vede dal foglio che ci è stato lasciato della vecchia casa, prima della ristrutturazione effettuata alla fine degli anni ’50. Vedi anche la voce Padova. Tono abitò in via Baracca per tutta la vita, lavorando in quella che era la cucina, e ricevendo gli ospiti, offrendo loro un bicchiere di vino, nel vecchio spazzacucina.

Nelle due immagini la casa in un particolare realizzato negli anni '40, e subito prima della ristrutturazione agli inizie degli anni '50,

 

Via F.Baracca a Padova, 1940, inchiostro a tratto 12x17Via F.Baracca a Padova, 1940, inchiostro a tratto 12x17 La me vecia casa, 1960, china a pennello 56x75La me vecia casa, 1960,
china a pennello 56x75