Eugenio Curiel massacrato dai briganti neri

Eugenio Curiel massacrato dai briganti nero, e Antonio Gramsci in carcereFra quattro giorni è il 25 Aprile, anniversario della Liberazione dell'Italia dai nazifascisti.

Tono dopo un periodo iniziale di non appartenenza politica si è schierato con il Partito Comunista, avvicinato alla militanza fra gli altri da Eugenio Curiel, triestino e giovanissimo già assistente di meccanica razionale, che lo istruisce durante un viaggio in Sicilia per partecipare ai Littoriali della Cultura del 1938.

Eugenio Curiel fu ucciso a Milano, dove era in missione, il 24 febbraio 1945 in piazza Francesco Baracca, caso del destino Tono abitava in via Francesco Baracca.

Con il lavoro di oggi ricordiamo non solo l'anniversario della Liberazione, ma anche la figura di un grande amico di Tono, grande Partigiano Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria.

Eugenio Curiel massacrato dai briganti nero, e Antonio Gramsci in carcere, litografia del 1974, cm 50 x 70