Levana

Levana, china a tratto del 1949Levana, più volte incontrata, è stata il secondo grande amore di Tono dopo Olga, la cassiera di un bar.

Tono qui raffigura Levana seduta su di un letto con solo un braccialetto al polso, il pube rigogliosamente fiorito dal quale spunta anche una spiga di grano.

A completare l'opera Levana ha in testa anche il disco solare, o meglio l'aureola dei santi, e delle sante ovviamente.

 

Levana, china a tratto su carta cm 28x22 del 1949