I giorni e l'opera della civiltà cristiana e cattolica ... N.2

I giorni e l'opera cristiana e cattolica ... N.2, 1950Fra pochi giorni sarà il 25 Aprile, anniversario della Liberazione.

Tono ha partecipato attivamente, introdotto a suo tempo da Eugenio Curiel, alla Lotta di Liberazione in vari modi, e non solo con la sua arte (ricordiamo la figura e la storia del GIBBO).

Molti suoi lavori sono a sfondo politico, e fra questi spiccano alcune incisioni (la cui esposizione negli anni '50 fu anche vietata ed una mostra a Ferrara chiusa dalla polizia) fra le quali questa, terribile, dei partigiani impiccati: sullo sfondo la basilica del Santo di Padova, sul tetto della casa di destra la Morte impugna la croce, e lo stesso fanno gli angeli sulle cuspidi dei campanili brandendo la croce come fosse una spada. In primo piano, ai piedi dei Partigiani impiccati, una tiara papale ed un cappello da prete.

Inequivocabile il titolo dato all'opera: I giorni e l'opera della civiltà cristiana e cattolica,  N.2 (perché esiste anche un N.1).

I giorni e l'opera della civiltà cristiana e cattolica ... N.2, 1950, acquaforte formato lastra 28x20 - ASTZ I0087A