Mausoleo di Teodorico

10632Tono era abituale frequentatore di Ravenna, dove ha insegnato tecnica dell'incisione presso la locale Accademia di Belle Arti dove era stato chiamato per chiara fama, e dove in collaborazione con la Cooperativa Mosaicisti ha realizzato, con Romolo Papa e Sante Spartà, tutti i suoi mosaici.

Conoscendo a fondo i tesori architettonici della città, Tono ha realizzato una cartella di sei incisioni dedicate a sei fra i maggiori monumenti storici di Ravenna, l'incisione pubblicata oggi si riferisce allo straordinario Mausoleo di Teodorico, costruito verso il 520 da Teodorico il Grande come sua futura tomba.

La caratteristica più sorprendente dell'edificio è costituita dalla copertura formata da un enorme unico monolite a forma di calotta, in pietra Aurisina, di 10,76 metri di diametro e 3,09 di altezza, per un peso di circa 230 tonnellate: a tutt'oggi non è noto come questo coperchio sia stato posto sulla struttura

 

Mausoleo di Teodorico, acquaforte del 1973 formato lastra mm 330x400 - ASTZ I0632-