Selinuntea (assegno)

15777Tono disegnava su qualsiasi cosa avesse sotto mano, come dimostra il disegno, poco più di un gioco, presentato oggi: un ritratto di sirene realizzato su di un assegno della Banca Commerciale Italiana (e mai incassato) fatto a Selinunte come si evince dalla data e dal luogo scritti in basso a destra: Tono IV 73 - SELINUNTE.

Selinunte era uno dei luoghi più amati da Tono, e la visitava in compagnia dell'amico Vincenzo Tusa, l'archeologo che in pratica fece nascere il Paeco Archeologico di Selinunte. Forse l'assegno doveva servire a pagare un soggiorno.

 

Selinuntea, china a tratto del 1973 dim. cm 7x18 - ASTZ 15777