Studio per nudo

Studio per nudo, china a tratto del 1947 dim 28x21 - ASTZ 1932Abbiamo già visto molte opere di nudo, in particolare del secondo grande amore di Tono, Levana, che lo accompagnerà per tutta la vita, ed abbiamo anche incontrato la possibilità che Tono, durante i suoi soggiorni parigini, avesse intrecciato una relazione sentimentale con Leonor Fini, di cui conservava alcune fotografie chiuse in una busta nel cassetto del comò che aveva in camera da letto.

In questo studio un artista (lo stesso Tono?) sta ritraendo un nudo dal vero, mentre una seconda modella è accovacciata sullo sfondo. Il segno è veloce, richiama gli studi fatti per Levana, e gli anni anche sono quelli di Levana.

Osservando in particolare il tratteggio del viso la caratteristica che colpisce in questo foglio è la somiglianza del volto della modella con una delle foto che Tono conservava di Leonor Fini, con la quale si ritiene abbia intrecciato una relazione durante i soggiorni parigini.

Studio per nudo, china a tratto del 1947 dim 28x21 - ASTZ 1932