Brunalba

Brunalba, china a tratto del s.d. dim. 38x50,5 - ASTZ 1543Abbiamo già incontrato più volte Brunalba, l’amore di Tono dalla bellezza mediterranea, che qui possiamo ammirare nella soluzione che più amava Tono: viene raffigurata a china al tratto nera su carta azzurra distesa, sembra su un morbido giaciglio che cede sotto il suo peso con il mare sullo sfondo, da sinistra verso destra, con il seno gonfio ed il pube fiorito, la testa leggermente girata verso destra guarda l’osservatore.

In alto a destra una figura maschile realizzata con china bianca al tratto la sta osservando: si tratta di un autoritratto di Tono.

Nel cielo sono presenti più lune sia a china nera che bianca, che a volte si accoppiano a formare un insieme.

Ce ne sono due che contengono figure realizzate con china bianca al tratto: in uno, quello più in alto, lui bacia lei, nell’altro più in basso al centro è lei che bacia lui.

Alcune foglie di loto completano armonicamente l’insieme.

Si tratta di un’opera molto bella, contemporaneamente poetica ed erotica.

Brunalba, china a tratto non datata dim. 38x50,5 - ASTZ 1543