Circe

1167

 

Scultura antropomorfa in terracotta dipinta raffigurante contemporaneamente il volto di Circe, di cui sono visibili occhi naso e bocca, e altre parti del suo corpo: sotto la bocca dipinto il pelo pubico con sotto il nome CIRCE, sono inoltre visibili i rigonfiamenti di seni e natiche.

Circe, la maga Circe, è stata per molto tempo uno dei soggetti preferiti di Tono anche nei disegni (vedere nel Glossario la voce Circe), che raffigurava o con sguardo ammaliatrice, o distesa con grande sedere mirabilmente disegnato con un solo tratto di china.

 

Circe, scultura di terracotta dipinta con terre colorate non datata dim. mm 195x180 - ASTZ 1167