Angelo

lottatore di circo visto da Tono per la prima volta a Bolzano, probabilmente nei primi anni ’30: di corporatura massiccia, senza collo, la testa a forma triangolare attaccata direttamente al tronco con radi capelli. È dal ricordo di questo personaggio che nascerà nel 1937 il primo ritratto del Gibbo (v), dedicato al filosofo Ettore Luccini (v).

 L'Angelo (Studio), 1939, inchiostro 26x24L'Angelo (Studio), 1939,
inchiostro a pennello
26x24
L'Angelo in lotta, 1939, inchiostro a tratto e pennello 32x26L'Angelo in lotta, 1939,
inchiostro a tratto e pennello 32x26
The Angel gibbone, 1939, inchiostro a tratto e pennello 32x27The Angel gibbone, 1939, inchiostro a tratto e pennello 32x27